NOTIZIE


Differenza tra dominio, hosting e redirect

27 ottobre 2014 | Termini e distinzioni, Web | 0 comments

Condividi

Spesso i nostri clienti rimangono confusi quando si tratta di usare termini riguardanti i servizi web, come ad esempio quando si parla della differenza tra dominio, hosting e redirect.

Escludiamo, al fine di semplificare le casistiche, altri termini come clouding e VPS.

DOMINIO

Il dominio non è nient’altro che il nome che si trova dopo www. negli indirizzi web e dopo il simbolo @ negli indirizzi email. Di solito corrisponde al nome dell’azienda o dell’ente che si pubblicizza sul web.

Possiamo vederlo come l’indirizzo di casa vostra.

Nel nostro caso il dominio è smartechdc.it in quanto il sito è www.smartechdc.it e la nostra mail di riferimento è info@smartechdc.it.

Al dominio va associata un’estensione: sempre nel nostro caso www.smartechdc.it, l’estensione è .it (indicativo dell’Italia), altre estensioni possono essere:

  • .com, per esercizi commerciali
  • .eu, per l’Europa in generale
  • .org, per le organizzazioni
  • .es, per la Spagna

… e così via.

HOSTING

L’hosting è il contenitore del sito, è lo spazio sul disco di un computer di un fornitore di servizi web (Aruba o Shellrent ad esempio) che serve per memorizzare le pagine del sito e permetterne l’accesso da Internet.

Se il dominio serve da indirizzo, l’hosting è casa vostra.

In sostanza non è nient’altro che una cartella nella quale possiamo mettere le pagine di un sito e farle vedere così pubblicamente.

Detto ciò, quando si parla di siti web, la formula minima è l’accoppiata dominio + hosting.

REDIRECT

Il redirect, sostituibilissimo col nostro termine italiano “reindirizzamento”, non fa altro che reindirizzare da un dominio ad un altro.

Un caso:

la nostra ditta si chiama Smartech DC e quindi vogliamo fare un sito che sia visualizzabile su internet.

Da un fornitore web compriamo il pacchetto dominio con estensione italiana www.smartechdc.it + hosting (qundi indirizzo + casa).

Non contenti però vogliamo anche il dominio con estensione commerciale: www.smartechdc.com.

A questo punto cosa succede?

Una volta comprato il tutto e costruito il sito, se su internet scriviamo www.smartechdc.it siamo in grado di vedere il sito della ditta Smartech DC.

Scrivendo però www.smartechdc.com non succede nulla, allora bisogna andare nelle impostazioni del servizio acquistato e dirgli che se qualcuno scrive www.smartechdc.com verrà reindirizzato al sito www.smartechdc.it permettendo di vedere il sito della ditta.

Continuando con l’esempio, è come dire che andando a due indirizzi diversi raggiungo sempre casa vostra.

Perché si comprano più domini se il sito che si vedrà sarà sempre lo stesso? Per diversi motivi:

  • per appropriarsi di un nome con estensioni diverse; se io compro smartechdc.it un’altra persona potrebbe comprare smartechdc.com e creare confusione tra i nostri due siti
  • per aumentare le probabilità di essere trovati sul web;
  • per poter associare, in futuro, un altro hosting al dominio comprato;
  • ecc…

La prossima volta vedremo alcune combinazioni tra hosting, domini e contenuti di siti web.

Condividi




Smartech Instant Gaming - Chiavi di Gioco Scontate
smartech-g2a

SEGUICI SUI SOCIAL

CONTATTACI

Tel: 3487882598
Email: info@smartechdc.it

ARCHIVI

CATEGORIE